Bilancio positivo per Lupatotina Gas e Luce

Approvato il bilancio 2019 di “Lupatotina Gas e Luce”: un anno molto positivo per la società partecipata del Comune di San Giovanni Lupatoto, presente attualmente in 88 dei 98 Comuni del veronese. Oltre alla sede principale, gli sportelli sono presenti anche a Raldon, Buttapietra, Ronco all’Adige e Bussolengo.

L’amministratore unico Loriano Tomelleri, confermato alla guida per un altro triennio, ha rilanciato inoltre sulla costituzione di una società “benefit” per la commercializzazione e la vendita di gas metano e luce: la «Pianure Veronesi Energy Srl», progetto in embrione che attraverso la società “Camvo” coinvolge oltre a San Giovanni Lupatoto anche quattordici Comuni della bassa veronese. Il fatturato di “Lupatotina gas e Luce” è passato dai 13 milioni e 300.000 euro del 2018 ai 15 milioni e 800.000 euro del 2019. L’aumento della clientela del gas è stato di 569 unità, passando a 12.835 clienti attivi al 31 dicembre 2019. Per quanto riguarda l’energia elettrica, il numero di clienti attivi è di 7.277, contro i 3.874 del primo anno di attività completo (3.403 di incremento), il 70% dei quali a San Giovanni Lupatoto e il 30% al di fuori. Aumenta anche la vendita dei metri cubi di gas, con un incremento dello 0.43% rispetto all’anno scorso. Rimane la stessa filosofia e politica che da sempre caratterizza “Lupatotina Gas e Luce”: presenza sul territorio, qualità del servizio, assenza di consulenti esterni e tecniche porta a porta. In un momento delicato come quello dell’emergenza sanitaria, è proseguito inoltre l’aiuto alle fasce più deboli, in accordo con i servizi sociali del Comune Lupatotino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.