Nessuno stop ai lavori pubblici a Vigasio

Via della Stazione con il nuovo asfalto, nuovi marciapiedi e nuovi alberi

Lavori pubblici e solidarietà. È questo il binomio che ha caratterizzato e che caratterizza Vigasio. Durante la delicata situazione che si è venuta a creare nella fase di “lockdown” l’amministrazione comunale ha proseguito numerosi lavori pubblici che si sono concretizzati in modo particolare nell’asfaltatura di molte strade ma non solo. «Abbiamo colto l’occasione – spiega il sindaco di Vigasio Eddi Tosi – per rifare il manto stradale delle principali arterie del paese quali ad esempio via Verona, via Dante Alighieri, via Fratelli Novelli e via della Stazione». In quest’ultima l’intervento ha avuto un significato anche storico e simbolico. «Oltre al rifacimento dei marciapiedi e dell’intera sede stradale – prosegue il primo cittadino – sono stati messi a dimora nuovi alberi con lo scopo di ripristinare lo storico viale alberato che conduceva alla stazione ferroviaria in quanto dai documenti presenti nella sede comunale abbiamo riscontrato che originariamente il viale era adornato da alberi».

I lavori non sono ancora terminati. «A breve – prosegue Tosi – verrà rifatto il manto stradale anche della centralissima via Roma, nella quale, grazie alla collaborazione con “Acque Veronesi” è stata rimessa a nuovo la linea dell’acquedotto. Terminata questa manutenzione si proseguirà con l’asfaltatura non solo di via Roma ma anche di corso Garibaldi sino ad arrivare al confine con via Villafranca. I lavori di asfaltatura riguarderanno poi via Montemezzi, asfaltatura che andrà ad innestarsi con i lavori già eseguiti in via Alighieri. I lavori di manutenzione e asfaltatura sono stati cadenzati. «Abbiamo volutamente andare per stralci – prosegue il primo cittadino – in quanto era necessario che venisse attivata la circonvallazione al fine di deviare al di fuori dalle principali strade del paese mezzi pesanti e mezzi agricoli che, come è noto, deteriorano maggiormente l’asfalto».

Oltre a questi interventi imponenti sono state portate avanti anche le attività di manutenzione ordinaria. «È proseguita – continua Tosi – la manutenzione nel parco di viale Bassini “L’amore dei tre Re” in cui sono stati potati alberi ormai centenari e dove si sta portando avanti tutt’ora la pulizia del parco. Sono proseguiti e proseguono i lavori di ampliamento della scuola primaria dove a breve verranno issati i pilastri della futura aula magna dell’istituto oltre al rifacimento di un servizio igienico e al rimodernamento di alcune stanze all’interno della scuola d’infanzia “Arcobaleno”».

È stata eseguita anche un’attività di “relamping”. «Abbiamo colto l’occasione – prosegue il primo cittadino – per sostituire molte vecchie lampade con nuovi dispositivi a led in modo particolare negli uffici del comune, in entrambe le scuole dell’infanzia, nella caserma dei carabinieri e negli spogliatoi degli impianti sportivi. Questo sia per maggiore sicurezza sia per un maggior risparmio energetico». Oltre alle manutenzioni è proseguita anche l’attività degli uffici comunali. «Il personale degli uffici comunali – continua Tosi – ha portato avanti sia le attività di ordinaria amministrazione sia i vari bandi di gara in corso, in modo particolare quello relativo al rifacimento di tutto l’impianto di illuminazione pubblica del comune che inizierà non appena sarà designata l’impresa vincitrice. A tutto il personale va quindi il merito di essere stati in grado di svolgere in maniera encomiabile tutte le richieste comprese quelle per l’assegnazione dei buoni spesa».

Ancora una volta il paese si distingue per solidarietà e collaborazione tra tutte le forze in campo. «In questa particolare situazione – prosegue il primo cittadino – hanno avuto un ruolo importante tutte le forze preposte al controllo del paese, gli agenti di polizia locale che hanno lavorato su torni “forti” e tutti i membri della protezione civile incaricati di verificare che tutti i cittadini fossero muniti delle protezioni prima di recarsi nelle varie attività commerciali presenti in paese».

Ci sono state inoltre donazioni da parte di imprenditori e industriali. «Un’azienda tedesca, la “Papp logistics”, – continua Tosi – ha donato al comune 10.000 euro come segno di presenza sul territorio. Come amministrazione abbiamo deciso di tramutare questa cifra in altrettanti buoni spesa che verranno erogati per le famiglie in difficoltà. Un imprenditore del paese, Flavio Padovani, ha fornito gratuitamente mascherine lavabili a tutti i dipendente comunali e alla protezione civile, un altro imprenditorie, Alessio Vanzini, si è reso disponibile per sanificare gratuitamente gli ambienti comunali». I vigasiani e non solo si sono dimostrati attenti al loro paese. «Nelle difficoltà – conclude il primo cittadino – si nota chi veramente tiene al proprio paese. Un grazie di cuore va inoltre alla caritas parrocchiale, al coro degli alpini “San Maurizio” che ha realizzato un video nel quale, rigorosamente a distanza, le voci cantano per ringraziare le persone che sono state in prima linea in questa vicenda e a tutti i volontari che hanno distribuito le mascherine casa per casa».

  1 comment for “Nessuno stop ai lavori pubblici a Vigasio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.