Corso di difesa personale a Castel d’Azzano

Inizia lunedì 14 gennaio l’annuale corso di difesa personale organizzato dal Comune di Castel d’Azzano con il supporto tecnico e didattico dell’associazione sportiva locale “Taki No Kan”. Il corso è rivolto a tutti gli uomini e le donne dai 14 anni d’età e sarà impostato sulle tecniche base del Ju-jitsu tradizionale giapponese.

L’Associazione sportiva “Taki No Kan” di Castel d’Azzano

«Lo scopo è quello di spiegare ai praticanti quali sono le reali conseguenze di un’azione e di una reazione – spiega il maestro Roberto Granati, dal 1999 docente di ju-jitsu e allievo dei migliori Maestri nipponici -, oltre a comprendere i limiti delle proprie capacità di difesa, controllando gli istinti scorretti che tutti noi inevitabilmente abbiamo».

«E’ giusto sensibilizzare le persone a queste problematiche ed educarle in caso sfortunato di bisogno – precisa l’assessore allo sport del Comune di Castel d’Azzano Alberto Comper – così abbiamo deciso di portare le competenze della scuola “Taki No Kan” a più cittadini possibili, offrendo il corso in modo gratuito» .

Le lezioni si svolgeranno ogni lunedì fino al 16 marzo alla palestra sotto le tribune in piazzale degli atleti, dalle 18:30 alle 20. Il corso non ha nessun costo per i partecipanti, verrà solo chiesto un contributo per la necessaria quota di tesseramento e assicurazione. Al termine del ciclo di lezioni sarà effettuata una verifica finale con l’ausilio di praticanti esperti.
Per informazioni: Roberto Granati (telefono 3488566893; e-mail: ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.