“Io non rischio” incontra i cittadini a San Giovanni Lupatoto

Il Gruppo Comunale di Protezione Civile parteciperà con i propri volontari alla nazionale Io non rischio” per promuovere le buone pratiche di protezione civile e sensibilizzare in maniera capillare i cittadini sui rischi del territorio e i comportamenti da mantenere in caso di eventi calamitosi. Il gazebo del Gruppo Comunale sarà presente in piazza Umberto sotto la torre domenica 13 ottobre 2019 dalle ore 9 alle ore 18 e tutti i cittadini potranno ricevere informazioni.

Ormai giunta alla sua nona edizione, “Io non rischio” vedrà la presenza di gazebo informativi in più di 850 piazze in tutta Italia con i volontari delle associazioni nazionali e locali di protezione civile che racconteranno nel dettaglio i rischi terremoto, alluvione, maremoto ed altro.

Quest’anno la campagna promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, Anpas, Ingv, ReLuis e Fondazione Cima si terrà il 12 e 13 ottobre in occasione dell’apertura della Settimana della Protezione Civile durante la quale i cittadini italiani potranno entrare a contatto con le donne e gli uomini del Servizio nazionale della protezione civile.

«Io non rischio non è solo lo slogan della campagna – evidenzia l’assessore alla protezione civile Maurizio Simonato – ma è un proposito che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri. Ringrazio i volontari del Gruppo Comunale, sempre attivi e presenti».

«Anche quest’anno saremo presenti – commenta il coordinatore del Gruppo Comunale di Protezione Civile Matteo Micheloni – per informare al meglio i nostri concittadini sui comportamenti da tenere in caso di rischio e sui vari aspetti del Piano Comunale di Protezione Civile. Per questo alcuni di noi hanno partecipato ad un apposito corso tenutosi a Valdagno per formare i comunicatori della campagna. Invito chi volesse informazioni, anche sulla nostra attività, a venire a trovarci domenica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.