Grande successo a Vigasio per “Sinfonie di polenta”

Tutto esaurito in piazza Luciani per la manifestazione vigasiana “Sinfonie di Polenta”

Un successo strepitoso e stimolante per il futuro. La prima edizione di “Sinfonie di polenta” – che si è svolta a Vigasio ed è stata organizzata da “Vigasio Eventi” in collaborazione con la locale Pro Loco e l’Ente Fiera di Isola della Scala col patrocinio dell’amministrazione comunale – ha accolto ben 300 persone in piazza Papa Luciani, sfruttando una giornata soleggiata e quasi estiva. La manifestazione, all’aperto, prevedeva la degustazione di quattro assaggi di polenta con vari abbinamenti, dal baccalà alla vicentina al luccio in salsa, dai funghi e grana alla pastisada de caval. Impeccabile il servizio al tavolo svolto dagli allievi dell’ENAIP di Isola della Scala. Per l’occasione si è tenuta una esposizione di auto e moto storiche e musica dal vivo con i Liquid Projet.

«Siamo soddisfatti per la pronta e massiccia risposta dei partecipanti – ha dichiarato il presidente di “Vigasio Eventi” Umberto Panarotto -. Quando siamo stati costretti a sospendere la classica fiera abbiamo deciso di dar vita a questo appuntamento che si è rivelato vincente. Non ci sembrava giusto stare fermi e la risposta che abbiamo ricevuto ci ha dato pienamente ragione. Ora però siamo già concentrati sulla ventiquattresima edizione della “Fiera della Polenta” in programma il prossimo anno».

«I posti disponibili sono andati esauriti in poco tempo – ha aggiunto il sindaco di Vigasio Eddi Tosi. «Quest’anno era importante dare un segnale, oltretutto sulla stessa piazza dove più di vent’anni fa si era tenuta la prima edizione dell’allora festa della polenta. Le persone hanno bisogno di uscire e tornare alla normalità per cui la risposta è stata veramente positiva. Aggiungo poi che la polenta di Vigasio è coltivata e lavorata qui, un grano antico riscoperto che viene proposto sulla tavola con tutti i suoi sapori».

Il presidente di “Vigasio Eventi” Umberto Panarotto (a sinistra) e il sindaco Eddi Tosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.