Donata una doccia idro-molecolare alla Pia Opera Ciccarelli

Un momento della donazione a Fondazione Pia Opera Ciccarelli della doccia idro-molecolare Syren

Linaus Srl e Abm Italia Healthcare sono a fianco della Fondazione Pia Opera Ciccarelli con la donazione di una doccia idro-molecolare per l’igiene di persone prive di mobilità. Il dispositivo sanitario, della gamma “Syren®”, consente di effettuare una doccia completa con poca acqua, in completa sicurezza e in pochi minuti. Un approccio metodologico innovativo ed efficace che troverà applicazione nel servizio di assistenza domiciliare della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus di San Giovanni Lupatoto.

Il dispositivo sanitario consente di realizzare una doccia direttamente a letto con meno di 500 ml di acqua, durante la quale non si generano dispersioni e ristagni di liquido sulla superficie del materasso. Lo spruzzo d’acqua erogato dal dispositivo è localizzato e permette all’operatore di concentrarsi su aree corporee definite, evitando di interferire con lesioni o medicazioni presenti. «La donazione – sottolineano Alberto Kinzer di Linaus Srl (società veronese specializzata nella progettazione e produzione di soluzioni innovative per l’igiene di persone prive di mobilità spontanea o allettate) e Nicola Faccioni di ABM Italia Healthcare Srl (azienda partner specializzata nella fornitura di materassi antidecubito e soluzioni per agevolare la gestione dei pazienti allettati) – è stata fatta in ragione della specifica qualità organizzativa della struttura e della mission che la contraddistingue, orientata al miglioramento continuo e all’innovazione delle prassi assistenziali».

Lo strumento troverà applicazione nel servizio domiciliare rivolto alle persone che si trovano in condizione di parziale o totale non autosufficienza, non più in grado di gestire la propria vita familiare senza aiuto esterno. «Le difficoltà dovute alla pandemia stanno proseguendo da ormai più di anno, imponendo nuove priorità e una riorganizzazione delle modalità di assistenza in struttura e sul territorio – afferma monsignor Cristiano Falchetto, presidente della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus –. Questo gesto di solidarietà ci consente di facilitare e supportare concretamente il personale socio-sanitario affinché possa operare in modo efficace e sicuro anche sul territorio, mantenendo sempre viva e concreta l’attenzione ai bisogni della persona e, sulla base di questi, migliorare sempre di più i nostri servizi assistenziali».

Dimostrazione pratica del funzionamento del dispositivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.