San Giovanni cardioprotetta con ANIOC

Una delle biciclette con defibrillatore attive su San Giovanni Lupatoto

E’ già attivo sul territorio di San Giovanni Lupatoto il servizio sperimentale di presidio dei volontari in bicicletta dotati di defibrillatori semiautomatici. L’iniziativa è possibile grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale lupatotina e ANIOC (Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche). L’associazione comprende il gruppo VO DAE (Volontari Operatori Dae), coordinato da Adelino Fasoli, ed è composta da soccorritori qualificati e muniti di defibrillatore.

San Giovanni Lupatoto sarà quindi presidiato nelle zone più sensibili del territorio: Parco all’Adige, zone a verde pubblico, piste ciclabili e luoghi di aggregazione. Il servizio si inserisce all’interno del progetto “San Giovanni Città Cardioprotetta” e fa seguito alla posa dei defibrillatori nelle scuole e negli impianti sportivi, e i corsi periodici tenuti in collaborazione con la Croce Bianca di Verona per promuovere la formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.