Anche Vigasio dice no alla violenza sulle donne

Anche Vigasio dice no alla violenza sulle donne

In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra il 25 novembre anche il comune di Vigasio ha voluto sensibilizzare tutta la cittadinanza in collaborazione con l’associazione “Amiche della Biblioteca” e con il contributo dell’artista Emanuele Vantini che alla presenza delle autorità ha voluto donare una sua opera d’arte posta all’ingresso del comune in via Montemezzi. «Si tratta – spiegano dall’associazione – di un sagomato ricoperto di carta stoffa rossa per simboleggiare il sangue delle vittime di violenza, tutte le vittime e oggi in particolare modo le donne. La donna rappresentata è forte, nonostante abbia l’anima lacerata dal dolore e sangue sul corpo si rialza, si asciuga le lacrime trasformandole in diamanti. Le armi che le hanno inflitto dolore sono dentro il vestito che indossa, un coltello nel petto e le lame sul fondo dell’abito come spine, che ora proteggeranno il suo corpo come una corazza. Con le mani ancora insanguinate prosegue il suo cammino, raccontando la sua storia a tutte le donne mai più sola». All’artista sono giunti i complimenti dell’assessore alla cultura Stefania Zaffani mentre il sindaco Eddi Tosi ha ricordato che «la violenza contro le donne non può essere ne tollerata ne taciuta. Il telefono rosa 045.8015831 è a disposizione di tutti noi per aiutare le donne che sono vittime di violenze».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.