Verdeblu Onlus: recuperati e liberati tre rapaci notturni

Un allocco, una civetta e un assiolo. Sono i rapaci notturni salvati e liberati dall’associazione onlus “Verdeblu” all’interno dell’oasi naturale faunistica “Le risorgive” di Castel d’Azzano. L’evento si è trasformato anche in un’occasione per informare i partecipanti sulla vita degli animali selvatici che “Verdeblu” si impegna a recuperare nella provincia di Verona e restituire alla loro vita.

Erano presenti il presidente della “Verdeblu” Fabrizio Croci, la coordinatrice Caterina Danzi, il sindaco di Castel d’Azzano Antonello Panuccio e i volontari che si impegnano ogni giorno a tenere in vita uno spicchio unico di natura incontaminata.

Il presidente di “Verdeblu” Fabrizio Croci libera l’allocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.