Per 58 comuni migliora lo smaltimento rifiuti

Novità per il servizio di raccolta e trasporto rifiuti del Bacino Nord Verona, sia in fatto di prevenzione dei rischi ambientali per i 58 comuni coinvolti, sia per ciò che riguarda l’adeguamento del servizio nei luoghi a carattere prettamente turistico.

Serit, Amia e Consiglio di Bacino Verona Nord hanno presentato ieri, in conferenza stampa a Verona, le migliorie del servizio che punteranno ad estendere il porta a porta nei comuni della Lessinia, ad aumentare l’efficienza impiantistica per lo smaltimento del secco, a controllare in maniera più stringente i mezzi tramite GPS -e allo stesso tempo a rendere più green lo spostamento di tali mezzi-, fino a considerare il monitoraggio e la misurazione dei rifiuti passando per la necessaria comunicazione e vicinanza ai comuni.

Anche il cittadino, oltre che la pubblica amministrazione, potrà mettersi in contatto diretto con le aziende che si occupano dello smaltimento per informarsi o segnalare utilizzando i nuovi numeri verde preposti.

Tra i comuni interessati da questo piano ci sono: Buttapietra, Castel d’Azzano, San Martino Buon Albergo, Valeggio sul Mincio, Sommacampagna, Villafranca di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.