Buttapietra, accesso al Polo Scolastico: disagi in vista

A Buttapietra è stata improvvisamente chiusa la stradina che da via Verdi porta a via dell’Agricoltura, ovvero la zona che ospita il Polo Scolastico e l’Istituto Agrario “Stefani-Bentegodi”. Un passaggio strategico e importante, che permetteva a molti bambini e ragazzi di percorrere una via alternativa alla Statale 12, oggetto di traffico e di certo poco sicura soprattutto in periodo scolastico.

L’accesso alla zona delle scuole alternativa alla statale 12

La stradina è stata bloccata con il nastro da cantiere e un cartello che recita la scritta “Proprietà Privata”. I proprietari dei terreni, Gianfranco e Vittorina Perbellini, hanno infatti intrapreso iniziative unilaterali a tutela della proprietà privata, ritenendo concluso l’accordo che sussisteva con il Comune di Buttapietra dal 2011 per garantire un accesso sicuro degli studenti verso la zona delle scuole.

«Dopo un’intensa trattativa e vari tentativi per trovare una soluzione che conciliasse l’interesse privato con quello pubblico – dichiara il sindaco Sara Moretto -, la parte privata ha rifiutato le proposte offerte dalla pubblica amministrazione». La giunta comunale aveva dato il via al progetto che riguardava la messa in opera di una pista ciclopedonale in via Verdi. «Avevamo manifestato l’interesse di acquisire i terreni di proprietà privata a questo scopo – aggiunge il sindaco -, tuttavia l’accordo non è stato raggiungibile perché le condizioni successivamente poste dal privato non sono risultate ammissibili per una pubblica amministrazione assoggettata a delle regole precise, soprattutto in termini di acquisizione di patrimonio».

Tuttavia l’amministrazione assicura che ogni soluzione sarà presa per ripristinare il passaggio in sicurezza, compresa l’ipotesi di soluzioni provvisorie e di emergenza. Anche perché tra circa tre settimane suonerà la prima campanella ufficiale dell’anno scolastico e il disagio – in proiezione – è notevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.