“Restiamo umani” con John Mpaliza

Foto da Facebook

L’attivista per i diritti umani John Mpaliza, meglio conosciuto come peace walking man (il camminatore per la pace) è partito da Trento lo scorso 20 giugno, Giornata mondiale del Rifugiato, e marcerà tutta l’estate con tante tappe attraverso tutta l’Italia per arrivare in piazza San Pietro, da Papa Francesco, il 20 ottobre. Con la marcia pacifista Restiamo Umani John vuol fermare il crescente clima di odio e disumanizzazione. La marcia coinvolge associazioni, organizzazioni, gruppi e singoli per ribadire che siamo tutte e tutti uguali, e insieme possiamo abbattere i muri e costruire ponti. L’invito è a fare anche brevi tratti di marcia con John, per testimoniare con lui il grido “ Restiamo umani”. John arriverà da San Bonifacio in piazza Santa Toscana a Verona il 3 luglio alle ore 19, per marciare verso vicolo Pozzo 1, presso la casa dei Missionari Comboniani, dove ci sarà un punto di accoglienza e ristoro. Il giorno seguente, 4 luglio, John marcerà da Verona a Isola della Scala, dove arriverà verso le 16, e proseguirà poi fino alla base Scout Airone di via Parecchie a Erbè, dove sarà ospite del campo per ragazze e ragazzi “Diritti in campo” organizzato da ARCI Legnago, Cgil, Udu, rete Studenti Medi e Solidarietà Veneto

Dalle 21 in poi, presso la base Airone sarà possibile parlare con John Mpaliza – marciatore e musicista – e partecipare con lui e i ragazzi del campo al concerto del gruppo musicale combat-folk “R’ossi da Brodo”.

Per informazioni e donazioni: 

https://www.marciarestiamoumani.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.