Presentazione in costume per la Battaglia di Magnano

Presentazione in grande stile nella sala rossa della provincia di Verona per la rievocazione storica della “Battaglia di Magnano”, che si terrà a Buttapietra il 12 e il 13 maggio. La manifestazione riprende i fatti avvenuti nel borgo buttapietrino il 5 aprile 1799, quando le truppe austriache costrinsero quelle francesi alla momentanea ritirata dall’Italia. Il sindaco Sara Moretto e il vicesindaco Sabrina Argentati, in costume d’epoca napoleonica, sono stati accolti dal presidente della Provincia Antonio Pastorello.

Erano presenti Raimondo Dilara, presidente della V Circoscrizione che contribuisce alla buona riuscita dell’evento,  lo storico Massimo Zanca, che ha curato il libro “La battaglia dell’Adige: da Bussolengo a Magnano”, Luciano Casolari, presidente dell’associazione “Armeé d’Italie” che cura la ricostruzione storica, la portavoce della Pro Loco di Buttapietra Gabriella Torneri e alcuni ricostruttori storici (reenactors) in divisa.

Sabato 12 maggio le truppe si accamperanno la mattina nel bosco del Menago e alle 17:30 sfileranno verso il “Monumento ai Caduti” dove, alla presenza delle autorità, saranno fatti gli onori militari e deposta una corona al ricordo. Dalle 19, il pubblico potrà cenare negli stand gastronomici allestiti di fronte alla palestra dell’istituto agrario “Stefani-Bentegodi”. Domenica 13 maggio dalle 15, in via Dolomiti, prenderà il via il clou dell’evento, con la rievocazione di alcune fasi della battaglia e i precisi movimenti delle truppe sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.