Cambio al femminile per la Pro loco di San Martino Buon Albergo

Il nuovo direttivo della Pro Loco di San Martino Buon Albergo

In una sala consiliare gremita lunedì 7 maggio è stato eletto il direttivo della nuova Pro loco SMBA 2.0 di San Martino Buon Albergo. Laura Bellocchio succede a Patrizio Zanardi alla guida dell’associazione, che si occupa della promozione e dello sviluppo del territorio. Vicepresidenti sono stai nominati Maurizio Dalfini e Antonio Pede, con Alice Leardini segretario e Maria Luisa Mussola in qualità di tesoriere. Il direttivo è composto in totale da 11 membri.

La presidente Bellocchio sottolinea: «Sarà sicuramente una grande sfida per noi intraprendere questo percorso. Alcuni dei componenti del gruppo operano già sul territorio in altri ambiti: portiamo con noi non solo idee, ma anche tanta voglia di fare per partire con grande slancio. Il nostro intento al momento è confermare le varie iniziative che negli anni scorsi si sono dimostrate valide, apportando un po’ alla volta il nostro contributo in termini di idee e proposte, con l’obiettivo di continuare ad offrire ai nostri associati e ai concittadini degli strumenti efficaci per far crescere San Martino Buon Albergo. Riteniamo fondamentale il coinvolgimento di tutti ed è quello che cercheremo di fare: ci prefissiamo di collaborare con le istituzioni, i cittadini, i negozianti, i giovani, che sono il futuro della comunità, e le varie categorie presenti sul territorio, ascoltando le loro proposte e necessità».

Il sindaco Franco De Santi si dice soddisfatto per l’elezione del direttivo e la partecipazione dei cittadini: «Ritengo che la Pro loco sia fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio. Sono stato colpito dalla grande adesione, segno che c’è attenzione verso l’ambito della promozione, anche nell’ottica turistica, e ho riscontrato grande voglia di fare. Auguro a tutti i componenti del direttivo buon lavoro».

La riunione, coordinata da Mario Bertini, presidente del Consorzio Pro loco di Verona Est, si è aperta con il tesseramento dei 54 votanti che hanno eletto i componenti del direttivo. Durante l’incontro è intervenuto l’assessore alle Associazioni e ai Comitati civici Giulio Furlani, che ha seguito da vicino tutti i passaggi istituzionali per favorire la costituzione della Pro loco: «Il mio augurio è che si crei sinergia all’interno del direttivo e soprattutto tra la Pro loco e le altre realtà del territorio, dai commercianti alle associazioni. Dobbiamo tutti insieme fare rete ed essere propositivi». Un ringraziamento particolare Furlani l’ha infine rivolto al presidente uscente Patrizio Zanardi e al precedente direttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.