AMT: con l’app “FilaVia” niente code allo sportello

I presidenti di “Tesia” e AMT, Tiziano D’Agostino e Francesco Barini

Uno screenshot della appa “FilaVia”

AMT ha presentato la nuova applicazione gratuita per cellulari “FilaVia BookingApp”, sviluppata dall’azienda informatica”Tesia”. L’app facilita la richiesta da parte dei clienti di tutti le tipologie di servizi garantiti dai ticket dei totem AMT: permessi, transito sosta, autorizzazioni, prodotti e servizi online. L’obiettivo è eliminare il più possibile le fastidiose attese agli sportelli. L’applicazione permette di scegliere una data per l’appuntamento con l’ufficio permessi più adatto alle esigenze del cliente. Con “FilaVia Booking App” e il codice QR, sarà possibile per coloro che non hanno fissato un appuntamento ricevere informazioni sullo stato dell’attesa.

«La nuova app permette al cliente di andare direttamente allo sportello senza fare la coda – spiega il presidente di AMT Francesco Barini -. Si tratta di un servizio agevole,facile da utilizzare, un piccolo tassello che concorre a far diventare la nostra città sempre più smart, uno degli obiettivi dell’attuale amministrazione».

«L’applicazione è comoda e autonoma  – aggiunge il presidente di “Tesia” Tiziano D’Agostino –. “Filavia BookingApp” è la stessa che usa anche l’anagrafe del Comune di Verona, inaugurata e sperimentata qualche mese fa, e in futuro sarà utilizzata anche da “Acque Veronesi”. Intendiamo recuperare il tempo perduto per arrivare a offrire tutti i servizi possibili online ed eliminando completamente le attese e le code agli sportelli».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.