Difesa personale al femminile a San Giovanni

Dopo il successo dello scorso anno, inizierà il 16 marzo 2018 e proseguirà per i successivi cinque venerdì, il corso di difesa personale femminile in lezioni di 90 minuti ciascuna a partire dalle ore 20.00 alle 21.30, presso la palestra comunale della scuola Ippolito Pindemonte.

Le lezioni, che rientrano nel progetto di sicurezza Uscite in Sicurezza e nel programma di pari opportunità Emozioni in Rosa dell’amministrazione comunale di San Giovanni Lupatoto, sono riservate alle donne di qualsiasi età residenti nel nostro comune o vi lavorano ed avranno il costo di 10 euro comprendenti anche l’assicurazione.

«Il corso di difesa personale che si propone anche quest’anno, vuole essere uno strumento per incrementare l’autonomia femminile e permettere maggiore sicurezza nell’affrontare situazioni difficili”, spiega l’assessore delegata alle Pari Opportunità Debora Lerin -. Uno degli obiettivi della neo commissione di pari opportunità è quello di garantire la stessa dignità tra uomo e donna e questo corso può contribuire a rafforzare il valore del rispetto reciproco. Piccole nozioni per aumentare la sicurezza in se stesse».

Si tratta di una serie di serate dal taglio teorico e pratico, in cui verranno forniti i primi rudimenti su come affrontare e gestire, psicologicamente e fisicamente, una situazione di pericolo. Si apprenderà come affrontare situazioni di vita quotidiana, come saper rispondere correttamente a provocazioni, come entrare in auto o in casa nel modo più appropriato. Le tecniche insegnate sono concepite per essere imparate subito, indipendentemente dall’età e dalla preparazione fisica.

«La sicurezza è un fenomeno complesso, che ha a che fare con vari tipi di minacce e comportamenti che riguardano anche la coesione della comunità – illustra Maurizio Simonato, assessore alla Sicurezza -. Per questo stiamo lavorando, con una serie di incontri pubblici e corsi, sulla prevenzione e la conoscenza delle situazioni. In particolare il corso di difesa femminile è indicato su come guardare con occhi attenti varie situazioni della vita quotidiana e per avere maggiore consapevolezza delle proprie capacità e della propria fisicità».

Il corso verrà tenuto del maestro Gianfranco Booloni, del CSEN ente riconosciuto dal Coni, maestro Ju Jitsu, Judo e difesa personale.

È necessario un abbigliamento comodo ad uso palestra e scarpe da ginnastica. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato. Le iscrizioni sono già aperte e si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo di partecipanti (nr. 20).

L’iscrizione è obbligatoria da effettuarsi entro il giorno 15 marzo p.v. telefonando a Daniela Adami al cell. 347 7126367, alla quale chiedere anche eventuali informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.