L’inquilina del piano di sopra al Teatro Capitan Bovo

Venerdì 9 marzo alle 21 al Teatro Capitan Bovo di Isola della Scala, Gaia De Laurentis, Ugo Dighero e Laura Graziosi presenteranno una commedia dai buoni sentimenti sul rapporto di coppia, inscenando meccanismi drammaturgici vicini a ognuno di noi. L’inquilina del piano di sopra è un classico della comicità di Pierre Chesnot, con la regia di Stefano Artissunch. Una favola sul dramma della solitudine con un lieto fine sospirato, una rappresentazione che mette il buon umore e fa amare la vita, proprio perché ridicolizza il dramma della solitudine. Dopo il tragicomico tentativo di suicidio che si trasforma in una grottesca richiesta d’aiuto, l’inquilina del piano di sopra Sophie, accetta la sfida dell’amica Suzanne: rendere felice il primo uomo che le capiti a tiro. Un modo per dare senso alla propria vita dopo vari tentativi andati a male. L’incontro è con Bertrand, l’unico scapolo del palazzo: personalità eccentrica, scontrosa, professore universitario che si diletta nella costruzione di marionette. Inizia così il gioco dell’innamoramento in un alternarsi di stati d’animo che trascinano i due dal pianto al riso, mentre si scoprono molto più simili di quanto possa apparire. Insieme trovano la capacità di sdrammatizzare le piccole tragedie quotidiane per affrontare con leggerezza e lucidità la paura della solitudine. Il regista Stefano Artissunch spiega: «Quando ho letto il testo di Chesnot ho pensato istintivamente alle atmosfere dello spettacolo e mi sono lasciato trasportare dalla vicenda dei protagonisti per capire fin dove voleva condurmi. Mettere in scena questa commedia è come dare nuova linfa ad un testo brioso e fantasioso, divertente ma allo stesso tempo vitale. Mi piace l’idea di confrontarmi con gli ostacoli che l’autore ha posto ai due protagonisti ed identificarmi in ognuno di loro. Un’ elegante favola moderna che mi auguro arriverà allo spettatore stuzzicando interesse e divertimento intelligente».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.