“Angeli Sconosciuti”: diario di un soccorritore di ambulanza

Venerdì 1 dicembre alle 21 in Biblioteca a Isola della Scala Francesco Carè presenterà il suo libro “Angeli Sconosciuti – diario di un soccorritore di ambulanza”.

Guardare la vita dal punto di vista di un soccorritore è diverso. E immaginare come e cosa prova mentre stringe fra le mani un pallone ambu un volontario non è assolutamente facile. Per questo il libro di Francesco Carè “Angeli Sconosciuti” ha il grande merito di portare nella vita di chiunque emozioni e movimenti che ogni giorno un soccorritore sanitario deve compiere per aiutare qualcuno o salvare una vita.  L’autore racconta i suoi venticinque anni di esperienza come soccorritore volontario a bordo di un’ambulanza. Con un tono schietto e sincero, senza risparmiare particolari anche raccapriccianti, viene descritto ciò che viene raccontato solo in parte dalla cronaca, da un punto di vista inedito L’autore racconta quindi la sensazione di pace interiore che si prova quando si riesce a salvare una vita, e il senso di smarrimento e di impotenza quando invece non c’è nulla da fare; il fatalismo e l’accettazione del destino cui si giunge dopo aver assistito a tragedie apparentemente senza senso; la curiosità morbosa che si crea attorno a un incidente e il cinismo di chi non vuole interrompere i propri affari neppure davanti alla morte. Non mancano aneddoti sul rapporto coi colleghi e uno humor a volte anche cinico e macabro, che spesso però è l’unico modo per esorcizzare la paura e andare avanti nella propria missione. Durante la serata interverranno Alessandro Ortobina, presidente della Croce Rossa di Verona e Federico Giordani, Assessore alla Cultura del Comune di Isola della Scala

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.