Verona: mercatini di Natale in rete con il minibus

Decongestionare il centro, offrire un servizio in più a cittadini e ai turisti, mettere “in rete” i mercatini di Natale per vivere a pieno la città sotto le feste.

Tutti a bordo, si parte. Da venerdì 24 novembre fino a domenica 24 dicembre sarà attivo il nuovo servizio navetta che collega le piazze dei mercatini natalizi: piazza San Zeno, San Giorgio, piazza dei Signori.

La frequenza del servizio navetta è ogni 40 minuti: il venerdì e i prefestivi sarà attivo dalle 18 alle 22 mentre sabato, domenica e festivi si anticipa, con la prima corsa alle 12 e l’ultima alle 22.

Il minibus di AMT unisce tutte le piazze del Natale ed è stato fortemente voluto dalla società veronese, grazie alla collaborazione con Agsm, e con Atv che effettua il servizio.

Il progetto è stato subito sposato dal Comune di Verona e dal Comitato per Verona, promotore dei Mercatini di Natale, iniziativa che fino a Santo Stefano veste Verona di luci, colori e suoni del Natale.

Il minibus si distingue dagli altri mezzi pubblici perché è personalizzato e brandizzato per i mercatini natalizi ed è per questo motivo ben visibile: Babbo Natale sorride dalle fiancate e abbraccia la navetta, sulla cui fiancata campeggia la scritta, in rosso, “Merry Christmas”. Sono gli auguri di Buon Natale da parte dei partners dell’iniziativa, presenti con i loghi sempre sulla fiancata del minibus: AMT, Agsm, Atv, Comitato per Verona, Comune di Verona.

Il pulmino è dotato di 44 posti di cui 12 seduti, 31 in piedi e 1 per carrozzella disabili.

Il percorso attraversa Piazza Viviani, via Nizza, via Sottoriva, via Forti, via Garibaldi e il ponte omonimo, via Prato Santo, ponte della Vittoria, Corso Cavour, regaste san Zeno e via Da Vico. Per poi completare l’anello ripartendo da via Da Vico, via Pondita, ponte Risorgimento, viale della Repubblica, Lungadige Matteotti, ponte Garibaldi, via Duomo, via Massalongo, via Ponte Nuovo e quindi piazza Viviani.

Le fermate sono in piazza Viviani (fermata Teatro Nuovo), in via Garibaldi (mercatino San Giorgio), in via Da Vico (mercatino San Zeno); e poi, al ritorno, di nuovo in via Garibaldi (mercatino San Giorgio), in via Massalongo, per poi appunto tornare al punto di partenza, piazza Viviani.

Il costo del biglietto è quello di un normale mezzo di trasporto pubblico, 1,30 euro, ma valido tutta la giornata dall’obliterazione. Ed è gratis per chi, durante la giornata, ha già con sé un biglietto urbano. Se acquistato all’interno della navetta il biglietto ha un sovrapprezzo di 70 centesimi.

«Un servizio per Verona, per i cittadini, per i turisti e per vivere la città e le piazze del Natale senza pensieri. Ma questo vuole essere anche qualcosa in più di un semplice servizio – afferma Francesco Barini, presidente di AMT spa -: vuole essere una ulteriore spinta per aiutare le persona ad avere un approccio diverso, ad avere un nuovo modo di pensare lo spostamento, nell’ottica della mobilità intelligente. Così si entra nella forma mentis di non spostarsi sempre e solo con la propria vettura, ma di utilizzare i mezzi pubblici per il proprio percorso».

«La navetta è un servizio rivolto ai cittadini e a chi arriva a Verona per permettere di visitare i vari siti dei mercatini di Natale, dato che quest’anno li abbiamo delocalizzati – afferma il Sindaco di Verona Federico Sboarina -. Questo dà la possibilità a tutti di muoversi, di circolare per la città senza gravare sul traffico. Se vogliamo un indotto turistico, i turisti devono venire: noi lavoriamo in tal senso, oltre a dare servizi efficienti. E lavoriamo affinché ciò avvenga nel miglior modo possibile».

«Questo del minibus è uno dei nuovi elementi dei mercatini natalizi di Verona, che aiuterà nel tour delle piazze del Natale – aggiunge l’assessore alle attività economiche e produttive Francesca Toffali – e che darà quindi impulso a tutti quei luoghi che negli scorsi anni non sono stati interessati. È anche il frutto di una collaborazione ottima tra le istituzioni, in questo caso tra il Comune di Verona e AMT».

«Agsm è per il territorio – afferma Mirco Caliari, vicepresidente del Gruppo Agsm -. Siamo sempre presenti per iniziative di questo tipo, che portano servizi utili alla città e ai cittadini, ma anche a chi arriva dalla provincia o da fuori città, così che tutti possano sperimentare questo tour tra le piazze del Natale, vivendo la città e non solo il centro storico».

Sullo stesso piano del presidente Barini anche il commento del presidente di ATV, Massimo Bettarello: «Non possiamo che esprimere apprezzamento per il fatto che l’Amministrazione comunale dimostri concretamente di puntare sul trasporto pubblico come risposta ai tanti veronesi e agli ospiti che in occasione delle festività desiderano godersi le attrazioni offerte dal centro cittadino. Infatti, oltre a questa navetta dei mercatini, organizzata in collaborazione con Amt, ricordo che già da domenica prossima e probabilmente per tutte le domeniche fino al 24 dicembre, ATV metterà in campo un ulteriore servizio di bus navetta tra piazza Bra’ e i parcheggi della Fiera, con frequenza di 5′, dalle 9 alle 20,30. Inoltre, in vista delle festività di dicembre, invito tutti i veronesi che già non l’abbiano già fatto, ad informarsi sulle opportunità offerte delle nostre linee festive e serali, che permettono di raggiungere il centro dai quartieri e dai principali comuni dell’area metropolitana, con frequenze di 15, 30, 40 minuti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.