Fiera del Riso: la scienza svela i segreti della percezione del cibo

Quali sono i processi cognitivi – e psicologici – legati alla percezione e apprezzamento di cibo e aromi? Perché le caramelle alla menta sanno “di fresco” e i cibi piccanti “bruciano”? Qual è il ruolo dell’olfatto nello “stabilire” il sapore di ciò che mangiamo?

Interrogativi ai quali risponderà domani sera, venerdì 6 ottobre alle 20.45 al Teatro del Gusto alla Fiera del Riso di Isola della Scala, Anna D’Errico, neurobiologa e ricercatrice italiana alla Goethe University e al Max Planck Institute of Biophysics di Francoforte.

L’incontro, dal titolo “Gli aromi nel piatto e… nel cervello”, svelerà alcuni aspetti scientifici relativi ai sensi chimici. Tra questi anche il rapporto tra gusto/olfatto e memoria.

Durante l’incontro – a ingresso gratuito – il pubblico verrà coinvolto dalla ricercatrice D’Errico in piccole prove esperienziali sulla percezione del senso dell’olfatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.