“Amore e radici, sorrisi e ricordi”: serata dedicata agli anziani

Città di Oppeano e il Comune di Zevio presentano il progetto “Tutti in rete: assieme si può”, una serie di interventi a favore delle persone affette decadimento cognitivo e dei loro familiari.
La serata “Amore e radici, sorrisi e ricordi” dedicata proprio al tema del decadimento cognitivo, legato anche al trend di invecchiamento della popolazione, si terrà lunedì 3 aprile alle 20,30 al Centro Civico Culturale di Zevio in Piazza Santa Toscana.
Interverranno Diego Ruzza, sindaco di Zevio, Mirco Ghirlanda, consigliere incaricato alle Politiche sociali e Politiche per la famiglia di Zevio, Emanuela Bissoli, assessore ai Servizi Sociali di Oppeano, Bruno Costa, direttore UOC Neurologia Ospedale di Bussolengo, Maria Grazia Ferrari dell’Associazione Alzheimer Italia e Michela Curti,  Psicologa del progetto. Alla serata parteciperà anche il cantautore Martino Beaupain.
Il progetto “Tutti in rete: assieme si può” viene organizzato dai due Comuni in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Italia di Verona, l’Aulss 9 Scaligera (che collabora mettendo a disposizione personale sanitario quale logopedista e fisioterapista), AVO – Associazione Volontari Oppeano, Associazione Allegralamente di Vallese di Oppeano e Fondazione casa di riposo “Marcello Zanetti” di Oppeano.
Il progetto ha un costo di 15.250,00 € di cui 10.000,00 € da Cariverona e la differenza dai due Comuni.
L’ingresso alla serata “Amore e radici, sorrisi e ricordi” è libero e gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.