Vigasio: Imelda ha spento 102 candeline

Centodue anni e tante passioni. Sono queste le principali peculiarità di Imelda Gaspari Di Leone, vigasiana, che l’8 agosto scorso ha spento 102 candeline. Si è sposata l’8 giugno 1944 con Giacomo Di Leone, mancato nel 2009, e ha tre figli: Rosalia, Angelo, Rino e molti nipoti. Mamma, nonna, bisnonna e trisnonna ha sempre lavorato con tenacia, per tanti anni, in un’azienda frutticola fino al raggiungimento della pensione e, con l’aiuto dei figli, ha assistito il marito colpito dal morbo di Parkinson. Tanto lavoro ma anche tante passioni. La signora Imelda ha da sempre una passione per le gare di Formula1, MotoGP e per le partite di calcio. Ma la sua passione più grande rimane quella per l’uncinetto, hobby che tutt’ora porta avanti e che l’aiuta a mantenere attiva la memoria dovendo ricordare il numero dei punti. La signora Imelda è stata festeggiata da tutta la sua numerosa famiglia e ha ricevuto anche gli auguri e le congratulazioni del sindaco Eddi Tosi e dell’assessore ai servizi sociali Corrado Merlini.

Il sindaco di Vigasio Eddi Tosi e l’assessore ai servizi sociali Corrado Merlini con la signora Imelda che l’otto agosto scorso ha spento 102 candeline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.