Mariotti riconfermato presidente di Serit

L’assemblea dei soci ha nominato il 6 maggio il nuovo consiglio di amministrazione di Serit, società che gestisce il servizio di igiene urbana in 58 Comuni del veronese che fanno parte del Consiglio di Bacino Verona Nord. Presidente è stato riconfermato Massimo Mariotti mentre la carica di vice viene ricoperta da Laura Nascimbeni. Rispetto al precedente CdA, tre sono i nuovi consiglieri: Carlo Gambino, Mariangela Fogliardi e Riccardo Maraia. 

«Ringrazio per la riconferma e la fiducia dimostrata il sindaco di Verona Federico Sboarina, il presidente di AGSM AIM Stefano Casali e quello di Amia Bruno Tacchella», commenta Massimo Mariotti. Quanto agli obiettivi futuri, «sicuramente quello di migliorare i già ottimi risultati ottenuti con la raccolta differenziata che hanno registrato una media superiore a quella regionale, questo in collaborazione naturalmente con il Consiglio di Bacino Verona Nord ed i Comuni serviti».

Serit, che può contare su oltre 300 dipendenti dislocati nelle due sedi di Cavaion e Zevio, raccoglie complessivamente ogni anno oltre 200.000 tonnellate di rifiuti con un bacino di 230.000 utenze e un parco mezzi che supera le 300 unità. Presso la sede di Cavaion dispone inoltre di  un impianto all’avanguardia per quanto riguarda la selezione della plastica conferita, oltre che dai Comuni veronesi, anche dal Comune di Verona e da quelli limitrofi delle province di Brescia e Mantova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.