Simone Madinelli primo candidato sindaco di San Martino Buon Albergo

Simone Madinelli: primo candidato sindaco ufficiale di San Martino Buon Albergo per le prossime elezioni

È Simone Madinelli il primo candidato sindaco di San Martino Buon Albergo per le prossime elezioni amministrative di maggio/giugno. Madinelli, 56 anni, nato e cresciuto a San Martino Buon Albergo e libero professionista nell’ambito di comunicazione ed eventi, è la figura politica che unisce le attuali forze di opposizione riunite sotto la nuova lista “San Martino Civica – Madinelli Sindaco”. Insieme a lui ci sono infatti anche Gianluca Zanini, attuale capogruppo in consiglio di “Cittadini al Centro”, e Umberto Toffalini di “SiAmo San Martino”, entrambi già candidati sindaci alle elezioni amministrative del 2017.

«Sappiamo che sarà molto difficile opporsi all’attuale amministrazione di centro-destra – ha dichiarato Simone Madinelli -. In quest’ultimo periodo abbiamo avvertito una crepa tra i cittadini e una maggioranza a nostro avviso poco ambiziosa e ordinaria. La nostra lista ha sensibilità diverse ma siamo uniti per dare un nuovo slancio a San Martino Buon Albergo. Il nostro saraà un atteggiamento propositivo e di fair play senza attacchi personali. Auspichiamo di allargarci e aprirci al contributo di tutti e per questo facciamo appello, oltre che ai cittadini, alle organizzazioni territoriali, culturali e sportive che rappresentano l’ossatura della comunità».

Tre i pilastri fondamentali del programma elettorale della lista “San Martino Civica – Madinelli Sindaco” : il potenziamento dei servizi alle persone (in particolare ai più fragili); una mobilità sostenibile con la regolazione del traffico che opprime il paese; lo stop al consumo di suolo con un’accelerazione alla rigenerazione urbana del territorio, specie nella zona industriale. Un accento viene dato inoltre all’atteggiamento della futura amministrazione comunale: garantire una maggiore partecipazione dei cittadini, una programmazione più ampia degli interventi e prontezza nell’affrontare le emergenze.

«Utilizzeremo la nostra esperienza in consiglio comunale da consiglieri di opposizione – ha spiegato Gianluca Zanini -. Questo è il momento di cambiare e proporre qualcosa di nuovo. Abbiamo scelto di proporre una lista civica per accogliere diverse visioni che possano confluire in un unico progetto per il cambiamento di San Martino Buon Albergo». «Vogliamo condividere l’idea di un cambiamento radicale dell’amministrazione degli ultimi 15 anni – ha aggiunto Umberto Toffalini -. La minoranza ha sempre cercato di dare soluzioni dal punto di vista politico e gestionale ma è sempre stata sminuita. Ad esempio sul problema del traffico, su Ca’ Vecchia e sulla Tav».

La lista “San Martino Civica – Madinelli Sindaco” ha messo a disposizione un indirizzo mail per chiunque volesse dare una mano e avanzare le proprie richieste e i propri suggerimenti: . La data delle elezioni è ancora da stabilire: era stato individuato il 29 maggio, ma è possibile lo slittamento al 13 giugno per svolgere le elezioni dopo che le scuole siano finite.

Da sinistra: Gianluca Zanini, Simone Madinelli e Umberto Toffalini della lista “San Martino Civica – Madinelli Sindaco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.