Da Verona il bus della solidarietà per i bambini oncologici ucraini

C’è anche ATV a fianco di ABEO nella grande macchina della solidarietà che si è attivata in questi giorni a Verona per fronteggiare la tragedia umanitaria causata dal conflitto in Ucraina. E’ infatti partito ieri e sta per giungere in Moldavia al confine con l’Ucraina, il pullman che trasporta la “squadra” umanitaria allestita con l’obiettivo di recuperare quattro bambini ucraini oncologici, provenienti dalla città di Kharkiv, accompagnati dalle loro mamme e da altri familiari, una nonna, un fratellino e una sorellina. Con loro viaggerà anche la sorella di un paziente ucraino già a Verona per ricongiungersi con la sua famiglia.
Il team umanitario, composto da medici, infermieri, soccorritori e una mediatrice culturale, si è creato grazie alla sinergia tra l’ABEO (Associazione Bambino Emopatico Oncologico), l’Azienda ospedaliera di Verona con l’UO di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale della Donna e del Bambino, la Croce Verde di Verona, Il Ponte – Mict e la Paul O’Gorman Lifeline, e utilizzerà il viaggio di andata per portare generi di soccorso e prima necessità destinati agli sfollati riparati in Moldavia. 
ATV ha messo a disposizione il mezzo che trasporta il convoglio umanitario – un pullman gran turismo specificamente attrezzato per le lunghe percorrenze – grazie alla collaborazione con il partner Peschiera Viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.