A Vigasio nasce la “Cicloperativa”

L’inaugurazione con il taglio del nastro della “Cicloperativa”

Non si fermano i progetti della cooperativa sociale “Solidarietà” di Vigasio. Sabato 9 ottobre ha preso forma la “Cicloperativa” nei locali di via Guerra nei pressi della baita degli alpini. Si tratta di uno spazio utilizzato come officina dove ragazzi con disabilità non manuali si occupano della riparazione di biciclette o rimetterle completamente a nuovo se necessario supervisionate da tecnici ed operatori esperti. All’inaugurazione tra i partecipanti erano presenti il sindaco di Vigasio Eddi Tosi, l’assessore al sociale Corrado Merlini, il presidente della cooperativa Mirko Tavella, il ciclomeccanico Enrico Montresor e il direttore della cooperativa Andrea Trivellon. «L’officina – spiegano dalla cooperativa – può evolversi in varie maniere, realizzando ad esempio il completo rinnovo delle bici od addirittura la produzione di telai, e consentire in prospettiva vari inserimenti lavorativi». «La struttura – proseguono – garantisce occupazioni parziali, inoltre, c’è già una collaborazione con la FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) di Verona e ci sono contatti con associazioni che promuovono il cicloturismo e la mobilità sostenibile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.