Gratuiti gli stalli blu in città

Immagine di repertorio del Parcheggio Centro di Amt

AMT dà esecuzione all’ordinanza sindacale per la gratuità degli stalli blu dal 16 al 29 marzo. E “oscura” i suoi parcometri. Considerato l’obiettivo della pubblica amministrazione di agevolare il più possibile la cittadinanza, AMT ha disattivato tutti i parcometri per favorire i fruitori del parcheggio su strada, in modo da evitare che le persone non informate paghino una sosta non dovuta. Infatti, sul display, appare la dicitura “sosta sospesa”.

Questa decisione è stata presa per migliorare il servizio offerto dall’azienda, a sostegno dell’obiettivo dell’amministrazione comunale. Per quanto riguarda i canoni della sosta corrisposti tra il 16 marzo e il 29 marzo, questi potranno essere recuperati successivamente per analogo periodo. Come? Inviando una email a  si potrà fare richiesta di recupero inserendo il numero del permesso, il nome dell’intestatario e copia allegata del documento di identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.