A San Giovanni Lupatoto il progetto “Solidarietà nell’emergenza”

Anche il Comune di San Giovanni Lupatoto si attiva per contenere i disagi dovuti all’emergenza sanitaria da coronovirus (Covid-19). Da lunedì 16 marzo, un gruppo di volontari, coordinati dai servizi sociali comunali, si mettono a disposizione per il sostegno degli anziani soli o delle persone che necessitano di assistenza, malate o senza una rete di parenti che li possano aiutare.

Il nuovo servizio, chiamato “Solidarietà nell’emergenza”, è gratuito e prevede la consegna della spesa e dei medicinali, oltre che l’accompagnamento all’ospedale, al medico curante o agli ambulatori per gravi e urgentissimi motivi di salute. Le persone che hanno bisogno del sostegno possono chiamare in Comune a partire da lunedì 16 marzo, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 13, al numero di telefono dedicato: 045 8290129.

Sono già disponibili per il servizio i partecipanti ai progetti comunali di lavoro inclusivo, l’associazione Cittadino Sicuro e il Gruppo Comunale di Protezione Civile, ma qualsiasi cittadino può rendersi disponibile, contattando il Comune allo stesso numero dedicato al servizio (045 8290129).

Le richieste saranno inoltrate ai volontari che si occuperanno delle commissioni da svolgere. I volontari sono provvisti di tesserino comunale di identificazione e dei dispositivi di prevenzione igienico-sanitaria (guanti e mascherina) e dovranno in ogni caso rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro davanti all’entrata dell’abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.