Gruppi di acquisto energia e gas: l’incontro

Luce e Gas, un convegno fa chiarezza sui gruppi di produzione e acquisto. Progetto di ricerca di Adiconsum e Università di Verona. Focus sui gruppi di acquisto e produzione di luce e gas,  sull’esperienza di chi li sta provando nella provincia veronese e non solo. Di questo tratterà il convegno «Energie di gruppo: Processi partecipativi nella produzione e nel consumo di energia» organizzato giovedì 30 gennaio dalle 9 alle 13 al Polo Didattico Zanotto, aula T.1, in Viale dell’Università n. 4, che illustrerà i risultati del progetto di ricerca «Energie di gruppo» sviluppato da Adiconsum Verona, grazie al co-finanziamento dalla Camera di Commercio di Verona, in collaborazione con l’Università di Verona e TiLT/Territori in Libera transizione – Laboratorio Interdisciplinare sulle nuove pratiche di cittadinanza del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Verona. Adiconsum Verona nell’autunno del 2017 ha costituito un Gruppo di acquisto luce e gas con adesione gratuita per i soci e asta pubblica per scegliere il fornitore con tariffe più competitive e rapporti commerciali trasparenti sotto il vaglio dell’associazione dei consumatori scaligera. Ad oggi hanno aderito circa 200 famiglie con un risparmio medio nel 2019 di 140 euro. «I cittadini veronesi ci contattano per sapere come risparmiare sulle spese di luce e gas, affidandosi a interlocutori fidati e competenti, alla luce della miriade di proposte che ricevono anche al telefono. Con questo incontro desideriamo fare chiarezza sul mercato dell’energia elettrica e del gas a due anni dalla fine del regime tutelato (gennaio 2022) e illustrare, attraverso l’indagine condotta con l’Università di Verona, il fenomeno dell’acquisto collettivo di servizi anche attraverso il caso del Gruppo di Acquisto Luce e Gas recentemente da noi formato in partnership con l’azienda Lupatotina Gas e Luce.  Si tratta di un progetto innovativo il cui fine è monitorare la soddisfazione degli aderenti al gruppo nonché comprendere le esigenze degli utenti di luce e gas in generale. Durante il convegno saranno inoltre presentati i risultati di una ricerca qualitativa condotta dall’Università di Verona che ha mappato alcune esperienze di consumo, produzione e distribuzione di energia verde nel nostro Paese», precisa Davide Cecchinato, presidente di Adiconsum Verona. Dopo i salutidella responsabile scientifica della ricerca Antonia De Vita dell’Università di Verona, Davide Cecchinato presenterà l’indagine «Energie di gruppo». A seguire, interverranno Natalia Magnani dell’ Università di Trento che parlerà di «Energia e società: spunti teorici e sfide pratiche per la transizione energetica». Francesco Vittori dell’Università di Verona si soffermerà su «I risultati dell’indagine quantitativa Energie di gruppo». Antonia De Vita Francesco Vittori, Università di Verona illustreranno «I risultati dell’indagine qualitativa Energie di gruppo». Silvia Caucchioli, legale di Adiconsum Verona presenterà .«Gruppi di acquisto di Luce e Gas. L’esperienza di Adiconsum Verona». Dalle 11.30 sarà organizzata una tavola rotonda sulle esperienze collettive di produzione e consumo coordinata da Francesca Forno, Università di Trento di energia a cui interverranno: Loriano Tomelleri, Lupatotina GAS e Comune di S. Giovanni Lupatoto (VR); Vincenzo Scotti di For Green; Leonardo Setti, Università di Bologna e Centro per le Comunità Solari; Sara Capuzzo, Ènostra coop;  Angelo Tartaglia, Politecnico di Torino e Comunità Energetica del Pinerolese. Coordina: Francesca Forno, Università di Trento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.