Isola Risuona: III edizione al Capitan Bovo

Il Festival “Isola Risuona” torna al Teatro Capitan Bovo di Isola della Scala con la sua terza edizione.
Il primo appuntamento venerdì 15 novembre alle ore 21 sarà dedicato ai fiati con il quintetto Work in progress quintet che interpreterà la favola musicale “Pierino e il lupo” di S. Prokof’ev e quintetti di W.A. Mozart. Formazione nata all’interno del Conservatorio di Verona nel 2015, i suoi membri, Maria Laura de Pace flauto, Rebecca Saggin oboe, Francesca Pernigo clarinetto, Leonardo Saggin fagotto e Giordano Calciolari corno, sono tutti diplomati e docenti di strumento in istituzioni scolastiche. Si sono esibiti in concerti in vari teatri quali Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Zandonai di Rovereto, Auditorium Cesare Chiti di Livorno, Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia.

Work in progress quintet

Il secondo mercoledì 4 dicembre alle ore 21 sarà invece dedicato al quintetto d’archi con l’Anacrusa Ensemble formata da Matteo Anderlini ed Elisabetta Levorato violini, Cesar Augusto Bracho viola, Veronica A. Nava Puerto violoncello e Francesco Piovan contrabbasso. Anacrusa Ensemble nasce dal progetto comune di cinque musicisti di voler creare una sinergia tra il mondo della musica classica tradizionale e quello della musica sudamericana. “Fantasie americane” sarà il viaggio proposto dal quintetto dove sonorità tradizionali si fonderanno con le “Quattro stagioni” di Astor Piazzolla, riformatore del tango e strumentista d’avanguardia del XX secolo.“

Il Festival “Isola Risuona” è organizzato e prodotto dall’Associazione Capitan Bovo di Isola della Scala, con la collaborazione della Fucina Culturale Machiavelli e con il contributo di Cerea Banca, Cestonato costruzioni edili e Oreficeria orologeria Ferrarini. Ingresso 5 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.