“Città che legge” entra nel vivo a San Martino

Biblioteca don Milani di San Martino Buon Albergo

Sabato 28 settembre alle ore 10.30 nella Sala Consiliare del Comune di San Martino Buon Albergo (Vr) nell’ambito del progetto Letture senza formato (realizzato con il finanziamento del Centro per il libro e la lettura – Bando Città che legge 2018) verrà presentato il Service e la App Libro Parlato Lions. 

Saranno presenti l’Assessore alla Cultura Caterina Compri, la referente dell’Ufficio Cultura Adriana Moretto, il coordinatore del Service App Libro Parlato Lions Andrea Mazzanti, l’educatrice della residenza per anziani San Giuseppe Loredana Lamendola, il personale della biblioteca comunale don Lorenzo Milani e i lettori volontari che aderiranno al progetto. 

Il Comune di San Martino Buon Albergo è “Città che Legge”, qualifica che il Centro per il Libro e la Lettura, d’intesa con l’ANCI, rilascia alle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura. L’iscrizione nell’elenco delle “Città che Leggono” 2018-2019 ha consentito l’accesso al bando per la realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura (sezione Comuni da 15.001 a 50.000 abitanti: importo di 30.000,00 euro per ciascuno dei 5 progetti migliori). 

Il progetto, classificatosi al primo posto, ha coinvolto numerosi partner tecnici. Tra questi il Lions Club International che mette a disposizione a titolo gratuito l’accesso al Service e alla relativa App Libro Parlato Lions, una audiobiblioteca formata da oltre 10.000 titoli di opere di narrativa e saggistica fruibili in formato audio da non vedenti/ipovedenti, anziani e individui affetti da disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.