“Progetto Memoria” a Buttapietra

In occasione della “Giornata della memoria”, l’amministrazione comunale di Buttapietra prosegue nell’intento di coinvolgere i ragazzi delle scuole e creare alcune occasioni di riflessione. E’ fissato per sabato 26 gennaio alle 20 al teatro parrocchiale, lo spettacolo “Progetto Memoria” di Eyal Lerner, musicista nato e formatosi in Israele e residente in Italia.


Eyal Lerner (foto Facebook)

Si tratta di un’iniziativa volta all’approfondimento della storia e della cultura ebraica e della Shoah. Attraverso una ricerca artistica e didattica, il “Progetto Memoria”, che ha coinvolto ad oggi migliaia di studenti e docenti, vuole dimostrare come i giovani testimoni di un passato oscuro possano essere resi più coraggiosi, dinamici e portatori di sentimenti positivi nei confronti della vita.

Nella prima parte dello spettacolo saranno coinvolti anche i ragazzi delle scuole di Buttapietra. In seguito si esibirà in un balletto dal titolo Petit Femme dance la guerre la scuola di danza “Ordinary Outdance Project” di Costermano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.