A San Martino il senso unico sulla SP 37 verso Lavagno

Con l’Ordinanza 269 del 08/10/2021, la Provincia di Verona ha stabilito l’istituzione temporanea del senso unico di circolazione lungo un tratto della strada provinciale n. 37 “del Soave”, dal km 11+570 al km 11+765, tra i comuni di San Martino Buon Albergo e Lavagno.

La decisione, che arriva dopo una serie di note inviate dall’Amministrazione di San Martino Buon Albergo a Provincia – proprietaria del tratto interessato –, Prefettura e Comune di Lavagno a partire da gennaio 2020 (n.b. 16.01.2020; 12.09.2020; 16.02.2021; 21.06.2021), è stata presa con l’obiettivo di valutare l’impatto sulla circolazione nei quartieri di Casette e Borgo della Vittoria, fortemente penalizzati dal traffico di attraversamento proveniente dall’est veronese (in particolare dalle valli di Mezzane e d’Illasi) e, non ultimo, da quello causato dalla chiusura del tratto di tangenziale Sud all’altezza di Vago di Lavagno.

Il senso unico viene quindi stabilito in direzione est, in entrata sulla SR11 verso Casette e via Fracanzana diventerà un senso unico in direzione rotonda verso via Feniletto. L’efficacia dell’ordinanza è subordinata al posizionamento della corretta segnaletica da parte della Provincia di Verona, che avverrà a breve. In questo modo viene individuato nella via San Giacomo di Sotto (di proprietà del Comune di Lavagno) un più idoneo collegamento fra la viabilità di rango provinciale e quella di rango regionale, convogliando il traffico che viene dall’est veronese sotto il ponte dell’Autostrada. Questa chiusura, temporanea e sperimentale, garantirà maggiore sicurezza per tutti gli utenti della strada e minor traffico per i residenti di San Martino Buon Albergo, oltre ad un forte miglioramento della qualità dell’area.

Afferma il Sindaco Franco De Santi “Dobbiamo riconoscere che questo è un risultato importante per il nostro Comune, raggiunto dopo un lungo percorso di mediazione che ci ha visto principali attori sin dall’inizio del 2020 e che ha coinvolto diversi enti superiori. La questione viabilità e il congestionamento dei quartieri di Casette e in parte di Borgo della Vittoria, infatti, sono stati oggetto dei numerosi tavoli convocati dall’Amministrazione di San Martino Buon Albergo prima e dopo la chiusura del tratto di tangenziale Sud all’altezza di Vago di Lavagno. Insieme a Regione Veneto, Provincia e Comune di Verona, comuni limitrofi a San Martino Buon Albergo, Veneto Strade e Autostrade abbiamo lavorato – e continueremo a lavorare – per trovare le soluzioni più idonee a migliorare le condizioni di viabilità. Per questo primo e importante risultato ringrazio in particolar modo la Provincia che ha dimostrato una forte sensibilità verso le esigenze dei cittadini di San Martino Buon Albergo e che ha compiuto insieme a noi e al Comune di Lavagno, un passo importante verso la risoluzione di una questione molto sentita come quella della viabilità”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.