Atv ha iniziato a distribuire mascherine FP2

Nella foto, da sinistra: 
Anna Capasso, dirigente scolastica dell’Istituto Messedaglia; Laura Donà, rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale; Antonio Piovesan , vice direttore di ATV, Rosario Blasco, dirigente scolastico dell’Istituto Ferraris e la sua collaboratrice Silvia Recchia.

Ha preso avvio oggi – con la consegna delle prime 3000 mascherine ai dirigenti degli istituti Messedaglia e Ferraris – l’iniziativa con cui ATV ha deciso di donare 35 mila mascherine FFP2 ad alta protezione ai 20 istituti scolastici di Verona e provincia che ne hanno fatto richiesta.   Una scelta, quella di ATV, che si inserisce nel quadro del piano di rinforzo del trasporto pubblico attivato dall’Azienda a supporto del rientro in classe degli studenti e che vuole rappresentare un concreto segnale di sensibilizzazione rivolto ai giovani sulla necessità di adottare i comportamenti più efficaci per proteggere sé stessi e gli altri in questo periodo di emergenza sanitaria, partendo proprio dal semplice gesto di indossare una idonea mascherina. Per chi viaggia a bordo dei mezzi pubblici in particolare, i DPCM vigenti stabiliscono una deroga al distanziamento, in considerazione del ridotto tempo di permanenza e dell’obbligo di utilizzo di mascherina. Essendo comunque l’autobus un ambiente chiuso e con aerazione limitata (nonostante l’obbligo dei finestrini sempre aperti), l’uso della FFP2 garantisce un migliore livello di protezione in virtù del maggior potere filtrante e dell’aderenza al volto, ed è quindi raccomandabile a bordo degli autobus.   La fornitura delle 35 mila mascherine agli istituti – che è accompagnata anche da una scheda illustrativa sul corretto utilizzo delle protezioni FFP2 – sarà rapidamente completata da parte degli operatori ATV nel giro dei prossimi giorni.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.