Vigasio solidale per il Covid – 19

Corrado Merlini, assessore ai Servizi Sociali

Buoni spesa a Vigasio. “Vigasio Solidale – Covid 19”. Con questo slogan il comune di Vigasio si è immediatamente attivato per l’erogazione dei buoni spesa per i nuclei famigliari in difficoltà. «Una volta arrivati i fondi – spiega l’assessore ai servizi sociali Corrado Merlini – ci siamo confrontati con l’ASL (Azienda Sanitaria Locale) al fine di elaborare dei parametri comuni per l’erogazione dei buoni spesa e in modo particolare per quanto riguarda quelli che sono i requisiti di ammissione a questo servizio». «Possono presentare richiesta – spiega Merlini – tutti i cittadini residenti nel comune di Vigasio in condizione di contingente indigenza economica derivata dalla momentanea mancanza di introiti professionali e/o lavorativi per l’emergenza covid-19 o per altre ragioni di marginalità sociale, che non dispongono delle risorse, anche parziali, per acquistare i beni alimentari di sussistenza del nucleo». Viene data la precedenza a chi non gode già di ammortizzatori sociali. «Il buono spesa, sarà prioritariamente concesso a coloro che risultano non assegnatari di sostegno pubblico (Rdc, Rei, Naspi, Cassa Integrazione ed altre forme di sostegno pubblico). Tuttavia, anche gli assegnatari di sostegni possono presentare richiesta e la domanda verrà valutata dall’ufficio in relazione alle priorità ed alle risorse disponibili. Inoltre l’intero nucleo familiare che fa richiesta non deve avere una giacenza bancaria o postale superiore ad euro 5.000 alla data del 31.03.2020». I buoni spesa, inoltre, hanno differenti importi a seconda del numero di componenti dei nuclei familiari. «I buoni – prosegue – Merlini hanno i seguenti importi: 50 euro per nuclei familiari con 1 componente, 80 euro per nuclei familiari con 2 componenti, 120 euro per nuclei familiari con 3 componenti, 150 euro per nuclei familiari con 4 componenti, 185 euro per nuclei familiari con 5 o più componenti». Le domande arrivate sono molte. «Alla data del 20 di aprile – conclude l’assessore – abbiamo ricevuto all’incirca 120 domande in quanto, oltre alle situazioni di disagio sociale già note sono aumentate le famiglie che si sono trovate in difficoltà a causa di questa epidemia». La richiesta dei buoni spesa va presentata esclusivamente con posta elettronica all’indirizzo mediante la compilazione del modulo predisposto dall’ufficio. Il modulo è visionabile e scaricabile sul sito del comune www.comune.vigasio.it. Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare l’ufficio Servizi Sociali del comune di Vigasio al numero 045.7363700 – interno 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.