A Buttapietra i podisti in marcia verso Bologna

E’ passata anche da Buttapietra la marcia dei podisti partiti dal Brennero e diretti a Bologna, per commemorare la strage del 2 agosto 1980 alla stazione a seguito dell’atto terroristico che stravolse la città emiliana e l’Italia intera 39 anni fa. L’esplosione di una bomba all’interno di una valigetta causò il crollo dell’ala ovest della stazione in cui morirono 85 persone oltre a 200 feriti.

All’arrivo in municipio, i podisti hanno potuto godere del ristoro offerto dal gruppo locale di runner: acqua, the, biscotti alla nutella, frutta fresca e un sorriso di incitamento hanno caratterizzato la tappa ormai diventata un classico, oltre che un’occasione preziosa di riflessione.

«Buttapietra è una delle tappe del percorso e siamo orgogliosi di farne parte – ha espresso il sindaco Sara Moretto – . Siamo contenti di collaborare con le nostre associazioni del territorio per dare una giusta accoglienza ai podisti impegnati a fare memoria. Un grazie al gruppo runner per la collaborazione e la disponibilità. Ricordare è un dovere e Buttapietra è un anello di questa catena della memoria».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.