Premio internazionale per il lupatotino Massimiliano Guasoni

Massimiliano Guasoni

Grande soddisfazione Massimiliano Guasoni, il quasi 36enne ricercatore cui “In Cassetta” aveva dedicato un’ampia intervista qualche mese fa (https://www.incassetta.it/2018/04/01/sfoglia-in-cassetta-di-aprile-in-formato-pdf-2/#page/18). Il lupatotino lavora alla “Optoelectronics Research Centre” dell’università di Southampton, in Inghilterra e si occupa di ricerca e sperimentazione sui raggi luminosi.

Pochi giorni fa, Guasoni ha vinto il premio scientifico internazionale “Startin’ Grant” dell’“European Research Council”. Si tratta di un fondo di un milione e mezzo di euro, distribuito in un quinquennio, che ogni anno viene assegnato ai giovani ricercatori più promettenti. Nei prossimi anni, Guasoni si occuperà dello sviluppo di tecnologie legate ai raggi luminosi, finalizzate ad individuare, tra le altre cose, varie patologie respiratorie come il tumore al polmone. In bocca al lupo, Massimiliano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.