Nuova rotatoria a Vigasio: la posa della prima pietra

La classica cerimonia di posa della prima pietra ha dato via ufficialmente ai lavori – in realtà già partiti da qualche giorno – per la costruzione della nuova rotatoria di Vigasio, in corrispondenza dell’incrocio che comprende via da Giussano, via Trevenzuolo, via Isola della Scala e corso Garibaldi. Erano presenti l’intera giunta comunale di Vigasio, con in testa il sindaco Eddi Tosi, il presidente della Provincia Antonio Pastorello e il vicepresidente Pino Caldana.

Caldana, Tosi e Pastorello con l’intera giunta di Vigasio

L’incrocio raccorda cinque strade, di cui quattro sono provinciali e una declassata a comunale. La nuova rotatoria terrà sotto controllo il traffico in una zona di sicurezza precaria, nonostante la presenza di un impianto semaforico. L’amministrazione ha colto l’opportunità di un finanziamento dalla Provincia, che ha garantito circa il 50% del costo dell’opera, per un totale di 500.000 euro a seguito di ulteriori analisi e aggiunte chieste dagli enti che gestiscono telefono, fibra,fognature e illuminazione. La realizzazione completa è prevista entro tre mesi. Possibile quindi che l’inaugurazione ufficiale avvenga in concomitanza con la tradizionale “Festa della Polenta”, che inizierà l’11 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.