Fiera del Riso: a Tarmassia il Palio delle contrade

Tarmassia ha vinto la trentesima edizione del concorso gastronomico Palio del Risotto, che si è tenuto ieri sera, venerdì 15 settembre, alla Fiera del Riso di Isola della Scala. La frazione della città del riso ha battuto le altre 4 contrade isolane in gara – Isola centro, Caselle, Pellegrina e Doltra Vo’ grazie alla somma dei punteggi ottenuti dai suoi due risottari: Luisa Silvestroni, che ha preparato un risotto asparagi, robiola e Monte Veronese (per la giuria il miglior piatto della serata) e Rita Tezza, che ha presentato una ricetta con zucca, funghi e taleggio.
A decretare i vincitori la commissione composta da Paolo Forgia, presidente associazione Cuochi Scaligeri; Mauro Longo, AIS Veneto; Claudio Dal Dosso, presidente Unpli Verona; Mario Giuliatti, presidente Macellai Veronesi; Gianni Veronesi, presidente ristoratori di Valeggio; Mida Muzzolon, chef Tenuta San Martino di Legnago e Cristina Peroni, vincitrice del galà dei risotti di Erbè.
Tarmassia, grazie al risultato ottenuto, per la prossima edizione della Fiera del Riso avrà il diritto di scegliere il periodo migliore per servire i propri risotti agli stand.
Le 5 contrade hanno anche presentato un risotto allisolana. Per i giurati il migliore è stato quello di Doltra Vo, preparato da Loris Gobbetti.
A premiare i vincitori sono stati lAmministratore Unico di Ente Fiera, Alberto Fenzi e il sindaco di Isola della Scala, Stefano Canazza.
A trionfare nel 2016 era stata la contrada Isola centro.

Questi i risotti in gara, oltre ai 5 allisolana:

Risotto al profumo di rosmarino
Risotto mele e lardo di Colonnata
Risotto alla zucca, funghi e taleggio
Risotto asparagi con robiola e Monte Veronese
Risotto cremoso di cipolla rossa con sedano rapa
Risotto con melanzane, pancetta e funghi porcini
Risotto basilico e Monte Veronese
Risotto con sedano rapa, pancetta tesa e affumicata
Risotto con zucca, porcini e ricotta affumicata
Risotto porri e pancetta dolce

Sponsor ufficiale del Palio è Banco BPM – Divisione Banca Popolare di Verona, mentre i vini della serata sono stati offerti dalla Cantina Valpantena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.