B&B Frutta, taglio del nastro del nuovo stabilimento di Zevio

Il taglio del nastro del nuovo stabilimento “B&B Frutta” in via Barbare a Zevio, con la presenza del sindaco Diego Ruzza, è stata l’occasione per la famiglia Brentegani (Loredano e i figli Chiara e Fabio), titolare dell’azienda, per presentare alla cittadinanza le nuove tecnologie che stanno alla base del sistema di stoccaggio della frutta. Durante la manifestazione “Me La Merito”, si è parlato con i produttori in particolare delle future strategie riguardo alla coltivazione, conservazione, confezionamento e vendita della mela.

Il magazzino ricopre una superficie di 8.000 metri quadri, in cui sono presenti 28 celle dalle dimensioni di 17×11 metri (superficie complessiva 48000 metri quadrati). La struttura, progettata in modo da conservare circa 600 camion di prodotto, è dotata di due corridoi con aperture su entrambi i lati. Le celle sono di ultima generazione e permettono l’applicazione della tecnica dell’atmosfera controllata, che migliorano l’efficienza frigorifera. Tutte le informazioni sono controllate da remoto, consentendo una facile risposta ad ogni eventuale problema. L’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto del magazzino garantiscono inoltre un abbattimento dei costi energetici e la riduzione dell’impatto ambientale. Il tutto in un’ottica di futuro ampliamento dello stabilimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.