Amt rinnova il logo e tira le somme di due anni di CdA

Terminano due anni di lavoro per il CdA di AMT, che fa un bilancio di quanto fatto per i veronesi. E presenta alla città il suo nuovo volto.

Il risultato è una AMT rinnovata nel marchio e nel messaggio, che guarda al futuro – senza dimenticare le sue radici -, all’innovazione, alla sicurezza, alla trasparenza, all’accoglienza turistica e alla Verona del futuro. Le interviste al vicepresidente Emanuele Tosi e al presidente Stefano Ederle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.