Astrofili alla Cangrande il 2 maggio

Anche per quest’anno il mese di maggio vedrà la scuola Cangrande della Scala ospitare il Circolo Astrofili Veronesi “A. Cagnoli” all’interno del suo cortile per una nottata di osservazione del cielo e dei corpi celesti.
Appuntamento che si rinnova per il secondo anno, dopo la prima bellissima e partecipata esperienza della scorsa primavera, nata con l’idea, supportata con entusiasmo dal dirigente scolastico prof. Scartezzini e dai suoi collaboratori, di “aprire” la scuola anche per iniziative che coinvolgessero tutta la cittadinanza, oltre che i bambini ed i ragazzi dell’ IC1 che quotidianamente la frequentano.
La grande novità di quest’anno sarà il parziale spegnimento della illuminazione pubblica (riguarderà solo le vie prospicienti la scuola e per la sola durata della manifestazione) per abbassare l’inquinamento luminoso e rendere il cielo più godibile visto che, tolto il “disturbo” delle luci lungo la strada,  appariranno molti astri la cui luminosità viene normalmente offuscata, o peggio azzerata, dalla presenza dell’illuminazione stradale.
Con questo gesto la nostra città si pone al pari con le più sensibili ed avanzate località del nord Europa in cui è prassi comune spegnere l’illuminazione stradale nel corso di queste manifestazioni
Il Circolo Astrofili Veronesi “A. Cagnoli” vi aspetta tutti, grandi e piccoli, il prossimo martedì 2 maggio dalle ore 21,00 in poi presso il cortile della scuola Cangrande della Scala con ripetizione della serata il successivo 4 maggio qualora nella prima data il cielo fosse inclemente.
L’iniziativa è promossa dal Circolo Astrofili Veronesi “A. Cagnoli”, in collaborazione con Casa Novarini ed è patrocinata dall’amministrazione comunale di San Giovanni Lupatoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.